BASKET U13 M girone C gara n.825 BELLBASKET – BASKET AGORDINA 93 – 38 (17 -13, 39 – 19, 64 – 25)

BELLBASKET 2009: Longo 21, Pescosta 7, Manglaviti 12, Mensah 7, Cometto 16, Gottardi 8, Facchin 6, Dal Borgo 4, Barone 4, Zampieri 8, D’Incà, All.re Sandro Bovolenta, Assistente L. Bovolenta

 

BASKET AGORDINA: Stragà 21, Vendramini 7, Bosak 2, Lotto 1, Marcon 4, Rinaldo 3, Pontello, Savi, Prest, Zilli, Monteleone, Da Pian, All.re Franco De Biasi, Assistente Claudio Ricci

 

Arbitri: Luca Fagherazzi, Simone Terribile

 

Passeggiata del Bellbasket contro l’Agordina, la quale tuttavia non molla fino al termine. Primo quarto equilibrato, poi i ragazzi di Bovolenta mettono il turbo trascinati da Longo capace di ben 3 triple. Caparbia l’Agordina che tenta il tutto per tutto con Stragà e Vendramini.

Si sapeva che il De Mas fosse un campo ostico e, dunque, onore al merito!

Merito del Bellbasket di poter contare su molte buone individualità ma soprattutto di

saper fare squadra.

Merito dell’Agordina di non arrendersi nemmeno sotto di 40!

Sul piano del gioco, il Bellbasket è partito subito forte con Longo e Jessica Mensah

ma i nostri con i soliti Samu e la dea Diana hanno risposto altrettanto determinati.

Si dice che quando il gioco si fa duro i duri inizino a giocare e così, dall’affanno della

rincorsa, a metà del secondo quarto spunta fuori dal cilindro di Matteo Silvan una

tripla inattesa.

Grosso lavoro per tutti i basketagordini chiamati a bloccare i bellbaskettari e a

supportare la bomber pur convalescente al polso dopo la caduta nell’ultimo match: la

tigre de Soerden aggredisce diversi palloni ma deve presto uscire rea di 3 falli,

Superlotto si destreggia sotto canestro, Andrea il biondo contende con rabbia,

Camilla codalunga piroetta per bucare il muro difensivo, Zilligonzales arriba arriba,

Denny tenta ma il canestro è stregato, Giulia corre e si sbraccia come può.